Insert your custom message here. close ×
+

CHISCO

BIOGRAFIA Chisco nasce musicalmente 14 anni fa, dopo un viaggio in Inghilterra che rivoluziona il suo modo di vivere e di vedere le cose intorno.
Una volta tornato, infatti, si dedica con cuore ed anima alla musica hip hop frequentando il muretto di Viareggio, tra sfide di freestyle e giornate a pompare musica rap.
Tanto allenamento, sacrifici, rinunce e poche parole se non quelle scritte sui fogli.

Nel 2000 Il sound system dei Blackheart rappresenterà l’anello di congiunzione tra Chisco e la musica Giamaicana e da esso scoprirà le vibrazioni dei più famosi singjay giamaicani, passati e presenti.

Dal 2001 diventa una delle due voci della reggae band pisana Working Vibes.
Un mix di roots, dancehall e hip hop suonato dal vivo insieme ad altri 6 elementi provenienti da ogni parte di Italia.
Con la WV vive 10 anni intensissimi, con centinaia di live in giro per l’Italia e all’estero.
All’attivo tre album: “DANZHALLUTION” , il primo lavoro della band distribuito da Venus e prodotto da Arroyo record, rappresenterà uno dei dischi maggiormente suonati nelle radio dei circuiti alternativi e non solo, grazie alla popolarità del brano “Nella Danzhall”.
Poi è la volta di “SU QUALSIASI RITMO” mixato a Londra dal maestro Dennis Bovell, prodotto ancora da Arroyo e distribuito da Venus.
Suonano nei festival più importanti della penisola, con esperienze significative come supporters di The Wailers, Caparezza, Manu Chao, Negrita, Bandabardò, Roy Paci, Africa Unite, e Bluebeaters ed aperture a gruppi reggae del calibro di Capleton, Alborosie, Mr Vegas, Ziggy Marley, Linton Kwesy Johnson, Johnny Clarke, Alpha Blondy, Steel Pulse, Aswad ecc.
Nel 2008 con i WV vince il Premio Ciampi ‘Città di Livorno’ per la miglior cover “Te lo faccio vedere chi sono io” contenuta nell’ultimo album della band targato 2011 “ITALIA SOLO ANDATA” .
Affiancati alla produzione da Alessandro Finazzo (Bandabardò), Carlo U. Rossi (99 Posse, Africa Unite, Baustelle, Caparezza, Capossela, Bluebeaters, Jovanotti ecc.), Cesare Petricich (chitarrista dei Negrita) e Dennis Bovell (Matumbi, Linton K. Johnson) per il mixaggio di alcune tracce l’album è stato registrato a Firenze e masterizzato al Posada Negro Studios di Roy Paci il quale collabora anche a una traccia contenuta nell’album.
Nel 2012 Chisco conclude la lunga esperienza con la band e riparte con chi aveva iniziato.
Un anno per concepire i nuovi testi ed allenarsi per la nuova esperienza solista.
Con l’aiuto dell’amico Fren-G, Dj dei Black Heart sound riparte per una nuova sfida con gli stili che Chisco ama di più: la dancehall e l’hip hop, proprio per questo l’album si intitola “Come Again”, perchè rappresenta una rinascita, una nuova partenza per l’artista di Lucca.

A febbraio 2013 esce il primo album solista, prodotto da Ciro “Princevibe” e registrato al Boomker Studio di Firenze.
Pubblicato per la nuova etichetta Blackheart Sound, con testi in italiano e in patois giamaicano è un mix esplosivo di energia e real concept.
Dal 2015 Chisco entra nel collettivo ROOTS UNITED, una band di 7 elementi che suona un reggae ispirato alla tradizione jamaicana degli anni 80.
A luglio 2015 fuori col video del singolo “Keep Calm”, che anticiperà il nuovo album della band, ancora in fase di produzione i R.U. vincono l’ultima edizione del prestigioso Premio Ciampi di Livorno come miglior cover del brano, realizzato dal cantautore livornese e seguito dal video del pezzo stesso “Hai lasciato a casa il tuo sorriso” interpretato magistralmente da Sistah Frenzy, l’altra voce del gruppo insieme a Chisco.
Oggi Chisco sta per far uscire il nuovo album solista, prodotto interamente da Ciro “Princevibes” tranne la traccia “La tua Storia” prodotta da King Korg (Mr Ketra).
Tra le collaborazioni non mancheranno: il socio di una vita Papa Massi insieme a Jaka per un “Alla luce te lu sule pt.II e poi KGMan, Miss Tilla (from EBM) e Francisca. Insomma un 2016 ricco di sorprese, fra poco l’uscita del singolo con la partecipazione proprio di Miss Tilla degli Earth Beat Movement “Il Vento”.
Un album dalle inconfondibili sonorità reggae newroots, con tanto one drop e liriche in italiano, per un ritorno alle origini e a quello stile e flow tipico dei Working Vibes che ha caratterizzato per un decennio la scena reggae nostrana.
Questo è il nuovo album di Chisco con il suo messaggio di good vibes, unione, fratellanza ed ovviamente reggae music.

God knows!!!!

AUDIO

Share

×

VIDEO